Servizi

Corsi di Formazione

EssenzialMente Formazione mette a disposizione un ampio ventaglio di offerte formative, oltre alle specifiche richieste che possono essere avanzate, per lo sviluppo delle capacità professionali, imprenditoriali, manageriali e personali. Abbiamo realizzato il Catalogo corsi concentrandoci soprattutto sullo sviluppo di quelle conoscenze e capacità ritenute necessarie per poter soddisfare i bisogni di innovazione, aggiornamento e crescita professionale. Il Catalogo è stato suddiviso per aree tematiche in modo da permetterne una più facile consultazione.

Analisi dei fabbisogni

L’analisi approfondita e puntuale dell’attività aziendale nel suo complesso servirà ad organizzare un progetto formativo adatto alle diverse esigenze ed obiettivi. Da un lato, verranno studiate le caratteristiche strutturali e le dinamiche interne/esterne all’azienda, il sistema di rapporti e il livello di integrazione con le altre realtà economiche territoriali; dall’altro, saranno rilevati i bisogni conoscitivi e motivazionali più sentiti, tenendo conto anche del sistema di attese reciproche creatosi tra l’organizzazione aziendale e le persone stesse che la compongono e di eventuali esperienze formative precedenti.

Apprendistato

Offriamo consulenza e supporto tecnico nella gestione delle pratiche che riguardano l’Apprendistato, per quanto attiene l’assolvimento dell’obbligo formativo delle proprie aziende e le novità in materia contrattuale e normativa. Il contratto di lavoro in apprendistato professionalizzante è un contratto a tempo indeterminato finalizzato alla formazione ed alla occupazione giovanile. Le imprese che assumono apprendisti possono usufruire di importanti sgravi contributivi e far crescere il dipendente all’interno dell’azienda, garantendogli il percorso formativo previsto dalla normativa nazionale.

Progettazione bandi

Offriamo assistenza durante le fasi di progettazione, gestione e rendicontazione di bandi regionali, nazionali ed europei. Nello specifico, Progettazione: ricerca ed elaborazione informazioni socio-economiche sul territorio di riferimento; redazione documenti e schemi di pianificazione delle azioni formative; compilazione del formulario di partecipazione al bando.
Gestione: organizzazione e monitoraggio costante dell’attività formativa: erogazione, valutazione e applicazione del sistema qualità nello svolgimento del progetto.
Rendicontazione: coordinamento delle attività amministrative e contabili, in coerenza con quanto previsto dal bando.

Voucher Città Metropolitana di Torino

I Voucher della Città Metropolitana di Torino mirano a rispondere al bisogno di Formazione Continua a domanda individuale (F.C.I.). Sono dei “buoni formativi”, rilasciati a lavoratori occupati, a lavoratori disoccupati, piccole e medie imprese, piccoli comuni e altre categorie di destinatari, generalmente su presentazione di progetti collettivi, per la partecipazione ad attività formative. La caratteristica principale dei voucher è che non è necessariamente richiesta la mediazione dell’azienda, ma viene riconosciuto il diritto soggettivo del lavoratore a formarsi secondo quelli che ritiene essere le sue esigenze conoscitive e interessi personali.

Con Decreto n. 82-2080 dell’8/03/2017 è stato approvato l’Avviso della Città metropolitana di Torino attuativo delle Misure 3.10IV.12.01.03 e 3.10IV.12.0203 della Direttiva regionale relativa alla formazione continua e permanente dei lavoratori occupati di cui alla D.G.R. n. 26-3145 dell’11/04/2016 – COSTITUZIONE DEL CATALOGO DELL’OFFERTA FORMATIVA – Periodo 2017-2018.

Con l’Avviso, la Città metropolitana avvia il procedimento per la costituzione del Catalogo dell’Offerta Formativa 2017 – 2018 per l’aggiornamento/qualificazione/riqualificazione dei lavoratori occupati che accedono, attraverso un voucher formativo, alle attività approvate sul Catalogo.

Per ogni azione formativa il valore del “voucher” potrà coprire, a seconda della tipologia dei destinatari, una quota compresa tra il 70% ed il 100% del costo complessivo del corso; nei casi in cui il valore del “voucher” non copra interamente il costo del corso, la quota restante è a carico del soggetto interessato.

Fondi interprofessionali

Ogni azienda versa all’Inps un contributo per la disoccupazione involontaria, pari allo 0,30% della retribuzione lorda di ogni dipendente e dirigente. È possibile chiedere all’Inps di trasferire tale quota ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali, in modo che l’azienda possa usufruirne per finanziare la formazione dei propri lavoratori. Si può richiedere un incontro gratuito presso la vostra sede, un nostro esperto potrà così illustrarVi le differenti possibilità di azione ed eventualmente suggerire come utilizzare al meglio i fondi accumulati.

EssenzialMente Formazione è iscritta all’Elenco dei Soggetti Proponenti sugli Avvisi del Conto di Sistema di Fondimpresa.

F.S.E.

Il Fondo Sociale Europeo promuove anche la “formazione continua“: adeguamento dei lavoratori (in particolare quelli minacciati dalla disoccupazione, in cassa integrazione o in mobilità) alle trasformazioni industriali e all’evoluzione dei sistemi produttivi. A tal proposito vengono finanziate azioni di formazione e riqualificazione professionale, attività di orientamento e di consiglio, nonché lo sviluppo di sistemi di formazione innovativi e di riqualificazione dei formatori; la formazione continua si svolge in azienda o presso gli enti di formazione. Per accedere ai corsi di formazione, è necessario partecipare agli appositi bandi che definiscono requisiti di ammissione, scadenze e documenti specifici da presentare

Associazione Essenzialmente Formazione - C.so Indipendenza 82 - 10086 Rivarolo Canavese (TO) - P.IVA: 10787780013 - Privacy Policy
design by dsweb.lab